Pubblicato da: PAdBN | 25 gennaio 2009

Daylight and the Sun

«Now I cry for daylight
Daylight and the sun
Now I cry for daylight
Daylight everyone
Daylight in my heart
Daylight in the trees
Daylight kissing everything
She can see
».

Antony and the Johnsons, Daylight and the Sun (da The Crying Light, 2009).

Ancora un nuovo disco, in questo 2009 pieno di novità (e non parlo degli U2). La voce androgina e vibrante di Antony, gli arrangiamenti essenziali, le atmosfere rarefatte. A metà tra una preghiera e un canto di disperazione.

Nota personale. Arrivo tardi ad Antony, attraverso Battiato. Ma il disco è davvero bello. Per giornate di pioggia e umor grigio, per momenti di caos da cui si spera di uscire, prima o poi.

Annunci

Responses

  1. […] borse di studio da millecentocinquantacinque euro al mese, esami colossali di sbarramento, recensioni dell’ultimo album che hai scaricato, libri per bambini, dubbi se chiamare “amico” o meno il tuo compagno delle elementari, […]

  2. Senza offesa, eh! Come hai visto non parlo di te… :)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: