Pubblicato da: PAdBN | 14 settembre 2008

L’Apprenti

L’Apprenti (L’apprendista, 2008), regia di Samuel Collardey. Settimana della critica a Venezia 2008.

Mathieu ha quindici anni. Vive con la madre, preoccupata e oppressiva. Vede il padre di rado, giusto a Natale. Studia all’istituto agrario, e così nei fine settimana viene mandato a fare l’apprendistato in campagna, in una piccola fattoria gestita da un anziano signore e da sua moglie. Si confrontano così la vita cittadina, gli insegnamenti della scuola e il lavoro tradizionale della fattoria, mentre a poco a poco, senza alcuna enfasi, Mathieu e l’anziano proprietario si avvicinano e iniziano a raccontarsi le difficoltà delle reciproche vite.

Nota personale. Un racconto di formazione intimista, lineare e poco di più. Inquadrature statiche, dialoghi rarefatti, montaggio senza nessi evidenti di scene differenti in spazi differenti (la sera in fattoria, gli spogliatoi della scuola, l’interno di casa). Tutto è giocato sulla figura del ragazzo, molto bravo, e sul suo dover crescere prima degli altri, e doversi confrontare – tutto insieme – con la scuola, la famiglia, il lavoro, le ambizioni, i primi amori, le amicizie, l’hobby della chitarra. Come sul suo evidente, naturale, non riuscire proprio in tutto. Ma quello che finisce per colpire di più sono le scene che portano sullo schermo gli antichi lavori di un mondo contadino, in via d’estinzione di fronte alla meccanizzazione: l’uccisione del maiale, la mungitura a mano, la nascita del vitello. Rimangono così un po’ in ombra la durezza della vita, e la necessità di diventare grandi. Occasione mancata, almeno in parte, e rischio sbadigli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: