Pubblicato da: PAdBN | 10 settembre 2008

The Burning Plain

 

The Burning Plain (2008), regia di Guillermo Arriaga. In concorso a Venezia 2008.

Quattro storie. Una donna gestisce un ristorante sulle scogliere nel nord Ovest degli Stati Uniti, colmando il vuoto interiore con più relazioni occasionali. Una bambina, in Messico, accompagna il padre al lavoro, a spargere con un piccolo aeroplano gli antiparassitari sulle piantagioni. Due figli, nel sud degli Usa, seppelliscono il padre, bruciato vivo nella roulotte dove avvenivano i suoi incontri extraconiugali. Un’altra donna incontra un uomo, e per quest’uomo trascura il marito e i figli, inventa scuse, cerca vie di fuga. Ogni vicenda procede, ciascuna con le sue svolte, e presto si rivelano essere la stessa storia, mescolata nei suoi piani temporali.

Nota personale. Una storia di colpa, punizione, fuga, ritorno che si estende su più generazioni, e lega indissolubilmente un gruppo di persone, al di là del tempo e dello spazio. Se Babel, di cui Arriaga è sceneggiatore, riflette sullo spazio, The Burning Plain mette in scena il tempo. I pezzi del puzzle sono forse più semplici da ricomporre, ma il quadro ricomposto non è meno efficace, anzi: grazie alla riflessione sulle cicatrici, fisiche e mentali, che il tempo inesorabilmente lascia; grazie a interpretazioni forti come quelle di Charlize Theron, Kim Basinger, Jennifer Lawrence; grazie alla concentrazione sui sentimenti privati, personali rispetto alla frequente retorica terzomondista di Babel. Certo, la storia è lineare, per certi versi scontata e prevedibile. Ma il blossoming, la scomposizione e il rimescolamento delle linee narrative, per quanto un po’ abusato negli ultimi dieci anni di cinema americano, mantiene sempre il suo fascino: se lo spettatore è impegnato a raccogliere indizi e unirli, il tempo per far caso alla rarefazione dei dialoghi e al procedere inerziale delle vicende è minore…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: