Pubblicato da: PAdBN | 27 febbraio 2008

Dopofestival

Elio e le Storie Tese reinterpretano la canzone dei Tiromancino, Il rubacuori, nel corso del Dopofestival di quest’anno.

Nota personale. Meno male che ci sono gli Elii a dare un po’ di brio a un festival particolarmente piatto (salvo giusto i Tiromancino che rifanno i Tiromancino e Max Gazzé che rifà Max Gazzé, e nemmeno più di tanto). E meno male che c’è YouTube, che non si può mica restare svegli fin nel cuore della notte (almeno, non sempre) se poi il giorno dopo tocca lavorare…

Annunci

Responses

  1. Domanda: ma e’ vero che salvi i Tiromancino o era una battuta?! Questa canzone la trovo ai limiti del tremendo…non solo sono uguali a se’ stessi ma il testo e’ imbarazzante! W Elio…molto meglio!!!

    Sembra che dopo decenni di cheesy songs (come direbbero qui) ora vada di moda il sociale a SanRemo ma forse varrebbe la pena di sapere cosa dire prima di dirlo…o peggio cantarlo!!! :-)

  2. Effettivamente, devo ammetterlo, a un secondo ascolto ritiro tutto (non su Gazzé, però). Ma non rilancio con nessun altro.
    Più che il sociale, la parodia del sociale, mi sa…

  3. Tra l’altro sono felice abbia vinto una bellissima canzone tratta da un cartone Disney anni ’90…mi sembra il duetto di Yasmine e Aladdin!!! ahhaaha Tristita’… :-(

    PS: mi rifiuto di commentare la Tatangelo…visto il tema ho trovato il coraggio di sentirla…beh…come detto evito i commenti. :-(((((((


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: