Pubblicato da: PAdBN | 11 dicembre 2007

Satira/e

«La satira ha una componente di moralismo e una componente di canzonatura. […] Chi fa il moralista si crede migliore degli altri e chi canzona si crede più furbo, o meglio crede le cose più semplici di come appaiano agli altri. In ogni caso, la satira esclude un atteggiamento d’interrogazione, di ricerca. Non esclude invece una forte parte di ambivalenza, cioé la mescolanza di attrazione e ripulsione che anima ogni vero satirico verso l’oggetto della sua satira… Però […] certamente ammiro la satira e mi faccio piccolo piccolo al suo cospetto quando la carica dell’accanimento derisorio è portata alle sue estreme conseguenze e supera la soglia del particolare per mettere in questione l’intero genere umano, confinando con una concezione tragica del mondo».

Italo Calvino, citato nel Diario di Repubblica dell’11 dicembre 2007.

Nota personale. Solo per dire che sul nuovo caso Luttazzi non ho le idee chiare (oppure le ho abbastanza chiare, ma stanno un po’ nel mezzo rispetto a quanto si legge in giro…)

Annunci

Responses

  1. Premettendo che ne ho visto un breve spezzone su Internet e quindi mi sono fatto un’idea limitata…

    Descrivere politici che si cagano in bocca e si pisciano addosso a vicenda non mi sembra satira ma soltanto volgarità gratuita. Non credo sia giusta la sospensione ma secondo me è andato oltre i limiti del buon gusto (e anche quelli del semplice gusto senza altre specificazioni)…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: