Pubblicato da: PAdBN | 17 settembre 2007

Le Sabotage amoureux

Sabotage amoureux

«Sur terre, personne n’est indispensable, sauf l’ennemi. Sans ennemi, l’être humain est une pauvre chose. Sa vie est une épreuve, un accablement de néant et d’ennui. L’ennemi, c’est le Messie».

Amélie Nothomb, Le Sabotage amoureux (1993), ed. francese Albin Michel

Una bambina di sette anni, figlia di diplomatici, racconta i giorni trascorsi nel ghetto per stranieri di Pechino, all’apice del regime comunista (dal 1972 al 1975). La descrizione puntuale e appassionata della guerra tra bande di ragazzi e del parallelo desiderio per Elena, una ragazzina fredda e scostante, si intreccia a riflessioni ingenue e stranianti sul comunismo, sulla letteratura, sulla vita. Per ottenere l’amore, bisogna ignorare l’oggetto d’amore?

Nota personale. Racconto di un doppio esilio (dal paese d’origine, e dalla Cina stessa), Le Sabotage amoureux conferma le principali caratteristiche della scrittura di Amélie Nothomb: da un lato, una fervida immaginazione, un’angolazione del punto di vista del tutto originale, una capacità di portare alcuni ragionamenti alle estreme conseguenze, un rapporto inedito con i grandi temi universali (la vita, l’amore, la morte, la guerra), un gusto continuo per la citazione; dall’altra, uno stile frammentato e spesso incompiuto (nelle pagine finali, soprattutto), la predilezione per gli esiti paradossali senza considerare altri possibili sviluppi, un’eccessiva indulgenza per il proprio personaggio di scrittore-narratore. Meravigliosa la distinzione del genere umano in “petite filles“, “femmes” e “ridicules“. Merci à Cinzia.

Annunci

Responses

  1. Je t’en prie. :)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: