Pubblicato da: PAdBN | 12 agosto 2007

Oylem Goylem

Oylem Goylem

«Senza uscire da se stessi, dalle proprie origini, da ciò che si è ricevuto come un dato di partenza, non c’è crescita né maturazione né libertà e non c’è possibilità di ritornare liberamente, creativamente, alle proprie origini e alla propria casa natale, non più passivamente subite con coatti legami viscerali, bensì riconosciute come proprie e amate con quell’amore che è vivificante solo se è scevro di ogni idolatria, pure nei confronti di se stessi».

Dall’introduzione di Claudio Magris.

Moni Ovadia, Oylem Goylem (1993), ed. Einaudi 2005 con DVD

Teatro, concerto, farsa, rivista: Ovadia mescola generi e toni nel tentativo di raccontare l’identità ebraica, di ripercorrere alcuni frammenti della diaspora est-europea, di delineare stereotipi (il denaro, la grettezza) e rappresentazioni. Canzoni yiddish si alternano a letture (da Kafka, ad esempio) e a storielle divertenti, ambientate in luoghi e tempi diversi ma unite dal comune denominatore di una fede che è anche un approccio alla vita. E, nelle due ore e un quarto dello spettacolo, si arrivano a toccare temi come i rapporti tra le grandi religioni monoteiste e il grande abisso dell’Olocausto.
Il libro allegato presenta una prima stesura dello spettacolo, ancora più ricco, mentre il DVD offre una rappresentazione genovese del 2004 e, nei contenuti speciali, ricostruisce la genesi del lavoro.

Nota personale. Una rappresentazione agrodolce, istruttiva e divertente, appassionante e commovente. Se alcune storie sono deboli, interviene la capacità affabulatoria di Ovadia. Se si fatica a seguire le parole dei brani, le musiche riescono ottimamente a far percepire stati d’animo e idee generali. Grazie a Michele.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: